16 novembre, 2018
Home / Regione Puglia

Regione Puglia

Una terra protesa verso l’Oriente: crogiolo di arti e culture

Dal Gargano roccioso e ricco di foreste fino a Gallipoli e a S. Maria di Leuca, la Puglia e le sue coste sono uno spettacolo mozzafiato.

La Puglia è una regione dell’Italia Meridionale. La Puglia è una regione del Sud-Est Italia che si estende in latitudine.

La regione si estende su una superficie di 19.359 kmq. Più della metà del territorio pugliese è pianeggiante, mentre il restante è collinare e solo l’1% è montagnoso.
La regione si divide in sei province: Bari (Capoluogo), Foggia, Lecce, Taranto, Brindisi e Barletta-Andria-Trani. Il territorio è caratterizzato da una vasta zona pianeggiante (il Tavoliere) che si affaccia sul mare attraverso coste basse e unite.

Bagnata dal Mar Adriatico e dal Mar Ionio, la Puglia ha la fascia costiera più estesa d’Italia, circa 800 Km, è quindi la regione ideale per chi viole godere di una vacanza al mare, la regione, infatti, offre innumerevoli alternative.

Appartengono alla regione anche l’arcipelago delle Isole Tremiti ePedagne, l’isola di Sant’Andrea, l’isola di Sant’Eufemia e l’isola del Campo, nel mar Adriatico, e le Cheradi, l’Isola Grande e l’Isola della Malva nello Ionio.

La Puglia confina ad Ovest con Molise, Campania e Basilicata, mentre per il resto è bagnata dal Mar Adriatico a Est e dal Mar Ionio a Sud. Si estende per 19347 kmq (6.3% del territorio nazionale), in essa ci sono 257 comuni in 6 province ( Bari, Barletta-Andria-Trani, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto) per un totale di 4.020.707 abitanti.

I rilievi principali della Puglia sono il Gargano e l’Altopiano delle Murge; in generale la regione si presenta come un’enorme zolla calcarea.

Arte, storia e cultura

La Puglia è una delle regioni più ricche di reperti e monumenti storici d’Italia. Ritrovamenti di reperti archeologici hanno dimostrato che la Puglia era abitata già in poca preistorica. Monumenti megalitici sono stati ritrovati in tutta la regione, tra i ritrovamenti più importanti i dolmen di Gioia del Colle, di Rutigliano e di Sammichele di Bari.

Nel I millennio a.C. la regione fu abitata dai Meucazi, dai Dauni e dai Messapi ed in seguito dai Greci. Testimonianze monumentali della presenza dei greci, sono riscontrabili soprattutto nel Salento.

Occupata dai romani, con la conquista di Taranto nel 272 a.C., la Puglia diventò la II regione di Augusto ( che comprendeva anche una parte della Campania e della Basilicata) e raggiunse durante l’impero una notevole prosperità economica, soprattutto per la sua posizione geografica che la rendeva un ottimo punto di comunicazione con l’oriente. Della dominazione romana in Puglia esistono innumerevoli resti, tra cui l’Anfiteatro di Lecce.

Alla caduta dell’impero romano, seguirono le dominazioni Bizantina, Normanna e Sveva.
Durante quest’ultima dominazione la regione raggiunse, in particolare durante il regno di Federico II, un periodo molto florido. Edifici di importante valore storico furono costruiti in questo periodo, tra cui Castel del Monte, nelle Murge occidentali.

Seguirono gli Angioini e gli Spagnoli ed in fine i Borboni, che riportarono la Puglia agli antichi splendori.

Nel 1861, la regione entrò a far parte del Regno d’Italia. Furono istituite le province di Bari, Lecce e Foggia, e solo nel XX secolo si aggiunsero quelle di Taranto e Brindisi.
Nel 2004 fu istituita la provincia di Barletta-Andria-Trani.

La regione Puglia offre varie attrazioni turistiche, in particolare il Parco Nazionale del Gargano, la Fiera del Levante a Bari (luogo di scambio culturale-economico tra le varie etnie del Mediterraneo) e le bellissime località del Salento.

Località che richiamano grande interesse sono: Alberobello (la famosa città dei trulli), Castellana Grotte (con le famose grotte di origine carsica), Fasano (rinomata per lo zoo), Otranto (la città “bianca”), Lecce (capolavoro di stile barocco) e le Isole Tremiti.

Escursione nel verde

La Puglia è ricca di aree verdi, circa trentacinque siti, tra Parchi Nazionali, regionali, aree protette, riserve marine e riserve naturali, offriranno a chi sceglierà di trascorrere una vacanza nella regione, l’opportunità di godere di meravigliose escursioni nel verde e di scoprire l’eccezionale varietà di flora e fauna presente sul territorio.

Il Parco nazionale dell’Alta Murgia con i suoi 67.800 ettari di superficie, è uno dei più importanti parchi d’Italia, un ‘impressionante varietà di flora e fauna, è una delle caratteristiche principali del parco, in cui è possibile fare gite a piedi o in bici, escursioni lungo itinerari prestabiliti.

Il Parco Nazionale del Gargano, si estende su 121.000 ettari, permette di scegliere tra più di trenta itinerari diversi alla scoperta dei siti di maggiore interesse, tra cui Manfredonia, Ischitella, Monte sant’Angelo.

Ancora, la Riserva Marina delle Isole Tremiti e quella di Porto Cesareo, il Bosco e lePaludi di Rauccio ecc.

Divertimenti e svago

La Puglia è la regione perfetta per una vacanza all’insegna del divertimento.
Adatta sia per famiglie che per vacanze giovani, la regione offre un’infinità di occasioni di divertimento e di svago. Parchi divertimento, Parchi Acquatici e zoo, saranno la scelta ideale per le famiglie.

Il Parco Acquatico Ippocampo, nei pressi di Manfredonia, si estende su un area di 25 kmq. Lo Zoo Safari di Fasano, è un’ imperdibile opportunità osservare gli animali della terra gironzolare liberi, all’interno del parco, e nella massima sicurezza per i visitatori.

Lungo la costa Pugliese, innumerevoli località turistiche offriranno ai visitatori luoghi di ritrovo e di divertimento, discoteche, pubs, locali notturni, bar, e ristoranti. Inoltre durante tutto l’anno si svolgono festival, fiere e feste flokloristiche e tradizionali.

Specialità gastronomiche

La Puglia ha una cucina tradizionale che differisce molto da provincia a provincia. Piatti a di mare e di terra, con un’incredibile varietà di sapori.

Tra i piatti tipici, le orecchiette con le cime di rapa, ormai diffuse in tutta Italia, quelle al ragù di carne, i piatti a base di frutti di mare e il polpo alla griglia.

Strutture turistiche

La regione offre ai turisti numerosissime strutture per soddisfare ogni esigenza: bed & breakfastcampeggiagriturismi, hotel, pensioni, residence e appartamenti sono presenti in tutta la Puglia e in modo particolare nelle località turistiche.

La regione è perfettamente collegata alla rete ferroviaria, aerea, stradale ed autostradale.

Industria e commercio

Le industrie maggiori della Puglia si trovano principalmente nei capoluoghi di provincia: Bari, Brindisi e Taranto sono centri di grande concentrazione industriale soprattutto perché godono di efficienti aree portuali a scopo commerciale o militare. La città di Taranto, infatti, è sede del porto militare oltre che di importanti industrie siderurgiche.

Agricoltura

Il settore agrario è il più sviluppato in Puglia e riveste un ruolo importantissimo per l’Italia. La Puglia infatti è una delle maggiori produttrici di olio di alta qualità, grano duro e vino. Molti prodotti di origine pugliese sono rinomati in tutto il mondo, come ad esempio l’olio extra vergine di Andria, il pane di Altamura, il primitivo di Manduria. Settori abbastanza avanzati sono la pesca e l’allevamento di ovini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *