21 aprile, 2018
Home / Sport e Tempo Libero / La vera storia del Pastore Svizzero Bianco
Cuccioli pastore svizzero

La vera storia del Pastore Svizzero Bianco

Per anni è circolata un’errata credenza sul Pastore Svizzero (Berger Blanc Suisse).

Si credeva che il bianco del pelo fosse un’alterazione biologica, tanto da preoccupare gli allevatori su un possibile rischio di estinzione.

Nei primi anni del 900, inoltre, il colore bianco non era tanto in linea con le aspettative della Borghesia Tedesca, perché il bianco secondo loro non incuteva né timore né rispetto.

Il pastore tedesco, sempre secondo la borghesia tedesca, doveva avere un aspetto simile al lupo in tutto e per tutto e, quindi, anche per il colore.

È per questi motivi che il Pastore Tedesco divenne l’orgoglio della Germania in quegli anni, la razza più conosciuta, più apprezzata e più diffusa al mondo, impiegata con successo in tantissime attività.

Diversa è la storia del Pastore Svizzero Bianco : alcuni amatori e allevatori, importarono negli Stati Uniti e in Canada pochi esemplari e da qui iniziò la selezione e il futuro della nuova razza.

Il pastore svizzero bianco è diventata oggi una delle razze più giovani in circolazione, riconosciuta solo nel 2002, pur essendo sempre esistita.

Sicuramente c’è ancora tanto lavoro da fare prima di arrivare ai risultati di altre razze, di pastori più affermate.

Ad ogni modo risulta da studi recenti condotti negli U.S.A. che il Pastore Svizzero ha attualmente raggiunto un livello di temperamento molto elevato, una media tra le più alte di qualsiasi razza.

I cuccioli di pastore svizzero dimostrano da subito oltre all’intelligenza, una spiccata capacità all’apprendimento e al lavoro e hanno una enorme capacità di intento con il proprio padrone.

Questo cane da pastore è, infatti, un guardiano schietto e fedele ma soprattutto molto leale che mostra il bisogno di avere un padrone altrettanto fedele e leale. Nell’educare e crescere un cucciolo di pastore svizzero bisogna essere decisi e autoritari ma mai brutali.

I cuccioli di pastore svizzero hanno costante bisogno di amore, di una complicità, una vicinanza fisica, con il padrone e il padrone è il loro capo branco. È un cane molto robusto e una fonte di gioia e di soddisfazione per chi lo possiede.

Il Pastore svizzero bianco è una razza valida nello sport e adatta alle famiglie con bambini. Siamo certi che nei prossimi anni emergerà sicuramente il valore e il successo di questa splendida razza grazie al lavoro e la passione di uomini e donne capaci di crescere soggetti sani e certificati contro le principali malattie ereditarie in modo eccellente e con grande passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *